VITIGNO AGLIANICO

Vigoria: medio-alta

Epoca di germogliamento: precoce

Epoca di maturazione: tardiva

Produzione: media e costante

Peso medio del grappolo: medio-basso

Acino: medio-piccolo

Esigenze colturali: varietà adatta a diversi tipi di terreno

Sensibilità alle avversità: sensibile alla botrite e al maricume acido nei climi piovosi e umidi. Soffre la siccità prolungata.

Potenziale enologico: vino complesso e strutturato di colore rosso rubino con sfumature granate, aroma floreale e fruttato tendente allo speziato. Adatto all'invecchiamento grazie alla componente tannica e all'acidità elevata.

Vitigno originario della Grecia e diffuso prevalentemente in Campania, Basilicata, Puglia e Molise, è una cultivar che presenta una medio-alta vigoria. Si adatta a diversi tipi di terreno prediligendo suoli sciolti di origine vulcanica e ben esposti.