VITIGNO BARBERA

Vigoria Vegetativa: Buona

Produttività: Costante ed Abbondante

Foglia: Di media grandezza, pentalobata, con pagina inferiore molto tormentosa.

Grappolo: Di forma piramidale, molto compatto, con acini medi ovali, di colore blu intenso.

Epoca di Maturazione: Inizio Ottobre

Vitigno dal tannino pronunciato originario delle colline del Monferrato, la Barbera è la più coltivata uva rossa del Piemonte la seconda in Italia dopo il Sangiovese. Resistente ed altamente produttivo, questo vitigno è coltivato in ogni possibile tipo d'ambiente dando così vita a innumerevoli varietà e stili di vinificazione e di bouquet.E’ il vitigno più diffuso nella nostra regione , dopo alcuni anni di crescita ultimamente assistiamo ad un grande calo delle superficie coltivate. Si tratta di un vitigno molto duttile , che può dare origine ad una variegata tipologia di prodotti , che va dai novelli ai grandi vini da invecchiamento.

Potenziale enologico: apporta al vino un colore rosso rubino intenso, dal profumo vinoso, di corpo, abbastanza acido e tannico da destinare all'invecchiamento oppure da bere giovane nella sua versione frizzante.