VITIGNO GRIGNOLINO

Vigoria Vegetativa: Buona.

Produttività: Buona, ma spesso incostante.

Foglia: Di media grandezza, trilobata e talvolta pendolata.

Grappolo: Serrato, spesso con due sporgenze alari, con acini ovali, colore rosso-viola poco intenso

Epoca di Maturazione: Inizio Ottobre.

Originario delle colline del Monferrato, Le sabbia astiane e le marne calcareo-argillose del Monferrato casalese , entrambe a sinistra del Tanaro , sono i principali ambienti di coltivazione del Grignolino. Vitigno vino di grande personalità , ha la sfortuna di non essere pienamente rispondente al cosiddetto “gusto internazionale” , che privilegia vini di grande morbidezza  e concentrazione . Ma per chi vuole giocare la carta dell’unicità e del territorio rimane un vino importante .