VITIGNO PROSECCO  

Vigoria: elevata

Epoca di germogliamento: precoce

Epoca di maturazione: medio-tardiva

Produzione: buona e abbastanza costante

Grappolo: medio, tronco-piramidale

Acino: medio, ellittico

Esigenze colturali: esige potature lunghe e terreni non siccitosi.

Sensibilità alle avversità: sensibile a oidio, peronospora e ai fitoplasmi della vite.

Potenziale enologico: si presta all'uvaggio con la cultivar Glera.

Vitigno diffuso nel Veneto sulle colline di Conegliano e Valdobbiadene. Ha subito in passato una netta diminuzione di coltivazione a causa della produttività incostante, negli ultimi anni è stato recuperato e rivalutato.